Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Vai alla sezione Orientamento del sito della Regione
Vai alla Home Page HOME RISORSEimmagine non significativaMATERIALIimmagine non significativaAPPROFONDIMENTIimmagine non significativaINIZIATIVEimmagine non significativaCREDITSimmagine non significativa
link alla communityAREA RISERVATA
immagine non significativa   Iniziative   Star bene studiando bene (2003-2004)
     

Star bene studiando bene

Che cos'è
E' un progetto sperimentale, finalizzato alla promozione del benessere scolastico e alla prevenzione delle forme di disagio e di disorientamento giovanile, promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia e gestito dalla Direzione centrale istruzione, cultura, sport e pace - Servizio istruzione e orientamento. L'iniziativa è costituita da  6 macroprogetti che comprendono  22 sottoprogetti, coordinati all'interno delle équipe territoriali.
 
Finalità
Le finalità che la sperimentazione propone sono molteplici e di diverso livello. I principali obiettivi dell'iniziativa sono:
  • stimolare cambiamenti educativi di prospettiva;
  • individuare strategie e metodologie idonee a sviluppare nei giovani competenze cognitive, relazionali e orientative finalizzate al processo formativo;
  • allargare i processi di partecipazione all'interno della Scuola;
  • attivare processi di coinvolgimento del territorio e sperimentare forme di collaborazione innovative con i Centri regionali di orientamento e altri servizi locali;
  • incrementare la professionalità dei docenti nell'affrontare le situazioni di disagio scolastico;
  • potenziare l'autonomia e la competenza progettuale della scuola.
 
A chi si rivolge
Il progetto è rivolto ai docenti, studenti e genitori di alcuni Istituti comprensivi , delle Scuole medie inferiori e superiori della Regione Friuli Venezia Giulia.
 
Soggetti coinvolti
La sperimentazione coinvolge le Scuole, i Centri i  regionali per l'orientamento, gli Enti locali, l'Università e alcuni consulenti esterni.
 
Dove
Il progetto è attivo in 22 Istituti scolastici  di ogni ordine e grado, raggruppati in sei équipe territoriali, coordinate da sei scuole capofila.
Le schede delle iniziative locali, sviluppate dai singoli Istituti, sono consultabili nella banca dati Progetti .